Alcune metodologie per migliorare la propria scommessa

Alcune metodologie per migliorare la propria scommessa
agosto 31 16:10 2016 Stampa articolo

GIOCA IL TUO PRONOSTICO SU MERKUR WIN
>> BONUS BENVENUTO FINO A 500€ <<

Partiamo dal presupposto che vincere alle scommesse è possibile, basta semplicemente avere un sistema vincente, cioè un sistema che ci permetta di stare sistematicamente in attivo. Ogni volta che hai fatto ricerche come questa su google ti sarà capitato di imbatterti in fantomatici metodi matematici basati sul nulla. Perché quelle persone hanno come unico scopo quello di farti iscrivere al book di turno tramite lui per guadagnarsi una percentuale sulle tue perdite.

Qualche consiglio

Un sistema particolare sono gli integrali, come ben saprete, avete la possibilità di inserire più esiti. Il modo di vincere in modo sicuro è davvero semplice: coprirsi così da avere due esiti che possano realizzarsi tutte e due. Mi spiego meglio…

Prendiamo 4 partite da giocare con quote vicine a 1: 2.70, X: 3.40 e 2: 2.80, vi consiglio di usare questo metodo scommettendo sui campionati olandesi che vedono molti goal. Nelle 4 partite giocare come esiti l’ 1X, con quota intorno a 1.40 e il Goal Ospite, quota che si avvicina solitamente a 1.45. Nel caso peggiore prendereste solo una delle due giocate ma, nella maggior parte dei casi, potrete prendere tutti gli esiti.

Tutti i risultati sono coperti da questa giocata. 0-1, 0-2, 1-2 sono risultati che ci permetterebbero di prendere il Goal Ospite; 1-0, 0-0, 2-0 l’ 1X. Tutti gli altri risultati (1-1, 2-1, 3-1, 2-2) ci farebbero prendere tutte e due le quote così da poter aumentare la quota finale. Quindi in poche parole: con questo metodo la vostra schedina risulterà per forza vincente. Nei casi peggiori potreste avere una perdita del 25% di ciò che avete puntato (puntando 10 ne vinceresti 7,50) ma nei casi migliori puoi raggiungere un guadagno del 78% (giocando 10 euro ne vinceresti 88).
Stesso metodo è utilizzabile con l’ Over 1.5 e il No Goal: in questo caso bisogna giocarsi le prime di ogni campionato che subiscono pochi goal e che affrontano squadre relativamente scarse e che segnano tanto. Qualsiasi risultato vi fa vincere. L’ 1-1 vi fa vincere perchè vi fa prendere l’ Over 1.5, una sorprendente vittoria della squadra sfavorita per 0-1 vi farebbe prendere il No Goal. Anche questa scheda con qualsiasi esito finale risulta essere presa. Stesse percentuali di guadagno della precedente.

Basta studiare bene le partite da giocare ed avrete grandi incassi, nel caso giocate a caso qualcosa portate sempre a casa. Nel secondo metodo trovate squadre che abbiano buone difesa ed un grande attacco così da poter cercare di prendere entrambe le giocate (quindi 2-0, 3-0 e così via).
Riguardo l’attenzione che si porta alle “perdite” di bollette dobbiamo andare a vedere bene come imparare a vedere le schedine, bollette o come le volete chiamare… in maniera diversa, non più come un gioco ma come fonte di investimento. Difatti per lo scommettitore medio giocare 20€ per vincerne 30 non ha alcun senso, proprio per questo motivo loro continueranno a fare la fame e i bookmaker continueranno ad arricchirsi sulle loro spalle. L’unica cosa che conta realmente in un business, qualsiasi business, è il ROI.

Il ROI è il “ritorno dell’investimento”, in parole povere se noi investissimo 20€ per guadagnarne 30 e vincessimo, avremmo avuto un ROI del 50% puliti, oltre al recupero del denaro che abbiamo deciso di destinare all’investimento.

Occhio quindi a come vi approcciate mentalmente alle scommesse.


GIOCA IL TUO PRONOSTICO SU MERKUR WIN
>> BONUS BENVENUTO FINO A 500€ <<

Vedi più

Articoli Autore

scommesse
scommesse

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.